FORANIA DI EBOLI - DOMENICA DELLE PALME 5 APRILE ORE 12.30 BENEDIZIONE RAMI DI ULIVO E PREGHIERA DI SUFFRAGIO PER I NOSTRI CARI SEPOLTI NEL CIMITERO DI EBOLI ... clicca qui

Dettagli evento

  • domenica | 5 aprile 2020


Per vedere la benedizione al cimitero clicca sul seguente link:

https://www.facebook.com/radiocitta105/videos/549176389049024/UzpfSTEwMDAwMDgyODE2MjM2MzpWSzoxMTI1MjE2MzgxMjA0MjEz/


 Carissimi, 
          in qualità di cappellano del Cimitero di Eboli ho accolto con  sollecitudine e con gioia l'appello del Parroco e del Vicario  parrocchiale del Sacro Cuore, don Giuseppe Guariglia e don Davide Di  Cosmo, a posizionare all'ingresso della Cappella del Cimitero, nella  giornata della Domenica delle Palme, alcuni rami d'ulivo benedetti. 

Sentito il Vicario foraneo don Daniele Peròn e il Signor Sindaco dott. Massimo Cariello, a nome di tutto il Clero di Eboli alle ore 12.30 di  domenica 5 aprile, benedirò i rami di ulivo posizionati all'ingresso della Cappella del Cimitero ed eleverò a nome di tutti gli ebolitani una  preghiera di suffragio per i nostri cari defunti, sepolti nel Cimitero  di Eboli. 

La benedizione dei rami d'ulivo e la preghiera di suffragio acquistano  un significato particolarissimo nel periodo di pandemia - con  conseguente necessaria quarantena - che stiamo vivendo. Nell'impossibilità a partecipare alla Santa Messa, nell'impossibilità a far visita ai nostri cari defunti al Cimitero per  deporre la palma benedetta sulle loro tombe, saremo noi sacerdoti, nella mia persona, a benedire le palme, e a nome vostro, deporremo le palme benedette all'ingresso della  Cappella del Cimitero e faremo visita ai nostri cari al Cimitero. 

Eleveremo la nostra preghiera di suffragio per tutti i morti nel mondo a causa del Coronavirus, in particolare pregheremo per il nostro confratello don Alessandro Brignone, già parroco di Caggiano, in modo particolare per i defunti della Forania di Eboli, per i quali - a motivo delle misure restrittive - non abbiamo potuto  celebrare la Santa Messa con il rito esequiale e per i quali abbiamo  celebrato i soli riti esequiali, senza la partecipazione di tutti i  familiari ed amici. 

Nel precisare che la benedizione dei rami d'ulivo e la benedizione delle tombe dei nostri cari avverrà senza il concorso dei fedeli, a motivo  delle restrizioni precauzionali a cui noi aderiamo con convinzione ed  intima adesione, si comunica però che chi lo desidera potrà unirsi alla  nostra preghiera da casa grazie alla diretta streaming trasmessa da  Radio Città 105 di Eboli. 

Con l'augurio che si possa tornare quanto prima alla normalità, vi saluto insieme a tutti i sacerdoti di Eboli. 

              Il Cappellano del Cimitero di Eboli 
                       don Enzo Caponigro