"Forme specifiche di corresponsabilità  nella parrocchia sono, infine, quelle che si configurano negli organismi di partecipazione, specialmente i consigli pastorali parrocchiali. La loro identità  di luogo deputato al discernimento comunitario manifesta la natura della Chiesa come comunione. Essi possono diventare progressivamente lo spazio in cui far maturare la capacità  di progettazione e verifica pastorale." (Conferenza Episcopale Italiana, Il Volto missionario delle parrocchie in un mondo che cambia. Nota pastorale, n. 12).

E' costituito nella Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù in Eboli il Consiglio Pastorale Parrocchiale a norma del Codice di Diritto Canonico (can. 536). Esso si pone nella comunità  parrocchiale come segno di comunione e strumento di crescita alla luce della Fede, della Speranza e della Carità. 
Il Consiglio Pastorale Parrocchiale è formato da cristiani che sono chiamati a vivere l'esperienza di fede e di comunione ecclesiale nella reciprocità  dei carismi e dei ministeri, nella corresponsabilità  e nel servizio.
Il Consiglio Pastorale Parrocchiale promuove, sostiene, coordina e verifica tutta l'attività  pastorale della Parrocchia, al fine di suscitare la partecipazione attiva delle varie componenti di essa nell'unica missione della Chiesa: evangelizzare, santificare e servire l'uomo nella carità. 
E' suo compito tracciare un piano organico per la vita della comunità, secondo le indicazioni del piano pastorale diocesano, e verificare per l'inizio dell'anno pastorale che i programmi delle singole realtà  pastorali concordino con il programma parrocchiale.